Cavedano

Cheppia

Luccio

Lucioperca

Marmorata

Persico Reale

Persico Trota

Salmerino

Serra

Spigola

Trota Fario

Trota Iridea


SPECIE INSIDIABILI

La pesca a spinning permette di insidiare tutti i pesci predatori delle nostre acque interne, non solo, più volte è capitato di allamare altre specie che non appartengono a questa categoria, per motivi diversi dal procacciamento di cibo (territorialità o semplice curiosità), specialmente nel periodo di riproduzione (frega).

Disciplina la tua attività:

Catch & Relase: rilascia gli esemplari di mole minore anche se rientrano nelle misure consentite dalla legge e ,comunque, tutti gli esemplari che non intendi mangiare.

No Kill: rilascia tutto il catturato.

Come si slamano i Salmonidi: ridare la libertà al pesce, per scelta o per obbligo legislativo, necessita di alcune piccole ma importantissime precauzioni. I Salmonidi hanno il corpo ricoperto da uno strato di muco protettivo (di importanza vitale!!!) che li difende da funghi e infezioni, facilmente asportabile con lo sfregamento sul greto nella parte conclusiva del recupero (non trascinateli crudelmente a secco !!!), con il semplice contatto della mano nuda quando si rende necessario bloccare la preda per slamarla "chirurgicamente", ed anche con il calore della nostra mano .
Prima di toccare il pesce occorre perciò immergere la mano per diversi secondi in acqua: la mano non va solamente bagnata ma anche raffreddata!!! Solo dopo questa breve e semplice operazione passeremo alla sua slamatura che per esperienza ritengo più semplice e meno dolorosa con l'utilizzo di artificiali ad amo singolo. In questo modo avremo la certezza di poter rincontrare il nostro amico pinnuto ed i suoi pronipoti.