Bacheca

10/11/2007 RAPALA MASTER TROPHY 2007-2008
Selezione Toscana - Liguria valida per l'accesso alla Finalissima



NUOVO REGOLAMENTO GARE 2007 - 2008


1. Il Rapala Master Trophy è un raduno di pesca a spinning, pertanto è consentita solo la pratica di questa tecnica con canna dalla lunghezza massima di 3 metri.
2. Il raduno ha una durata di 3 (tre) ore durante le quali sono previsti in linea di massima tre spostamenti, uno ogni ora, all’interno del campo di gara suddiviso in tre settori. In casi particolari sarà possibile aumentare il numero di spostamenti e il numero dei settori in funzione del numero di partecipanti e delle caratteristiche del campo gara, per garantire pari opportunità a tutti gli agonisti
3. Esche consentite:
Tutte le esche metalliche Blue fox / Vibrax, gli ondulanti Inkoo, gli Shallow Spoon della Blue Fox, tutti i minnow a marchio Rapala e tutte le esche Storm presenti sul nostro catalogo ad esclusione di: ProGrub - Jig Head - Sand Eel - Finesse Minnow. Per visualizzare il catalogo Storm: clicca qui!
Sono proibite tutte le esche non marchiate Blue Fox, Rapala o Storm. Non sono validi gli artificiali in gomma (ad esclusione degli Storm presenti sul nostro catalogo fatta eccezione per ProGrub - Jig Head - Sand Eel - Finesse Minnow ), i jig e le piume, anche se di marca Rapala, Vibrax, Blue Fox, Ragot. Il loro impiego comporta la squalifica immediata.
4. Resta vietata altresì qualsiasi modifica dei suddetti artificiali atta a variarne la forma, la struttura ed il peso. Vietato l'uso di zavorre sul filo.
5. All’interno dei settori le postazioni sono libere fermo restando l’obbligo di mantenere una distanza minima tra un concorrente e l’altro di 2 (due) metri per parte.
6. Durante la prima ora di gara si devono usare esclusivamente i minnow marchio Rapala e il Shallow Wobbler marchio Blue Fox. Nella successive due ore di gara si possono usare, indifferentemente, tutte le esche Rapala, Storm e Vibrax consentite al punto 3.
7. La classifica sarà stilata in base ad un punteggio determinato dall’assegnazione di 1000 punti per pesce catturato ed un punto per ogni grammo del peso del pescato. Per rendere più omogenea la gara, si seguirà il metodo di qualificazione e premiazione in base ai settori. Gli agonisti saranno divisi in tre o quattro settori (in base alle esigenze), e ogni agonista avrà come avversari solo i pescatori facenti parte del proprio settore. Così facendo ogni settore fornirà un primo, un secondo, un terzo classificato e così via. La premiazione e qualificazione seguirà quindi il seguente criterio: I primi tre che entreranno in classifica saranno i primi tre agonisti qualificatisi in ogni settore, poi si premieranno i tre secondi classificati per ogni settore, e così via fino ad ottenere il quorum degli aventi diritto alla finale e ai premi disponibili.
8. Per la finale si qualifica un agonista ogni dieci partecipanti ad ogni prova di selezione. In caso di impossibilità a partecipare alla finale il diritto di partecipazione non potrà essere ceduto.
9. In caso di piazzamento in altre prove di selezione, di concorrenti già classificatisi per la finale nelle precedenti prove di selezione, il Comitato Organizzativo si riserva il diritto di qualificare, a scalare, i partecipanti piazzatisi a seguire.
10. Per ogni settore è previsto un giudice di gara che seguirà il gruppo di pescatori a lui assegnato per tutta la durata del raduno. Il compito del giudice è quello di far rispettare la corretta posizione del concorrente, far rispettare l’obbligo di utilizzo delle esche sopra citate, segnare le catture dei concorrenti che gli stessi hanno l’obbligo di segnalare appena sono avvenute. Il numero valido delle catture ai fini della classifica è quello registrato dal giudice, pertanto si invitano i concorrenti a segnalare in modo chiaro e tempestivo il proprio numero di gara dopo ogni cattura, accertandosi che il giudice provveda alla registrazione.
11. Ai fini della classifica finale sono valide le catture di qualunque specie di pesci, purché allamati per l’apparato buccale. Pesci agganciati in altre parti del corpo non saranno considerati validi. Il concorrente sorpreso a pescare a strappo sarà immediatamente squalificato.
12. Resta vietato altresì l’uso di qualsiasi zavorra da striscio, leggi: bombarde, buldi, bombarde trasparenti, piombini eccetera.
13. La gestione del lago, lo Sponsor ed il Comitato Organizzatore declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose avvenuti prima, durante e dopo lo svolgimento del Raduno.

I classificati nelle gare di selezione (1 agonista ogni dieci partecipanti) sono automaticamente classificati per la Finale, organizzata entro il mese di maggio 2007. Sono previsti ripescaggi (vedi punto 9) in caso di piazzamento degli stessi partecipanti a più prove di selezione, al fine di ottenere il numero minimo di 110 (centodieci) concorrenti alla finalissima. I partecipanti dovranno presentarsi alla finale entro l’orario stabilito dal Comitato organizzativo presso il ritrovo del laghetto con un documento che comprovi la loro identità.

I premi qui elencati fanno riferimento solo alle prove di qualificazione. Spetterà a Shimano decidere quali tra questi saranno disponibili di volta in volta per ogni prova. In caso di mancanza dei prodotti indicati, per cause di forza maggiore, questi saranno sostituiti con altri prodotti di valore equivalente.
Premi assortiti per tutti i partecipanti, classificati e non.
Per quanto riguarda la finale, confermato l'ambitissimo viaggio in Finlandia. Nel 2008 saranno 3 (tre) i finalisti che andranno alla Rapala.
Montepremi per la finale 2008
1° Assoluto Viaggio Rapala
2° Assoluto Viaggio Rapala
3° Assoluto Viaggio Rapala
4° Assoluto Canna o mulinello Fireblood
5° Assoluto SLE240M Lesath 240 M
6° Assoluto SCDF229ML Cardiff 229 ML
7° Assoluto SAPBX240ML Aspire BX 240 ML
8° Assoluto SSM240ML Speed Master 240 ML
9° Assoluto STECDFBX240ML Technium DF 240 ML
10° Assoluto SD4000FA Seido 4000 FA
11° Assoluto TEXAXMTS180ML Exage mini telespin 180 ML
12° Assoluto EXG4000FA Exage 4000 FA
13° Assoluto SH771 Borsa porta mulinelli
14° Assoluto SUNTECXT Occhiali Technium BX
15° Assoluto SPSP15022 Filo Speed Master Spinning
16° Assoluto COMBO RAPALA
17° Assoluto COMBO RAPALA
18° Assoluto COMBO RAPALA
19° Assoluto COMBO RAPALA
20° Assoluto COMBO RAPALA
21° Assoluto COMBO RAPALA
22° Assoluto COMBO RAPALA
23° Assoluto COMBO RAPALA
24° Assoluto COMBO RAPALA
25° Assoluto COMBO RAPALA


Per iscriversi alle prove è sufficiente contattare il negozio di riferimento per la regione dove si desidera partecipare e mandare un fax di adesione.


15/11/2006 6° Raduno "Il Luccio del Ponte d'Oro"
Raduno a premi dedicato alla pesca del Luccio con il sistema delle esche artificiali a Spinning.



Per informazioni:
gm@apuanaspinning.it


13/10/2006 RAPALA MASTER TROPHY 2006/2007
Elenco ufficiale delle selezioni Regionali e Regolamento della 11^ edizione



CALENDARIO RAPALA MASTER TROPHY 2006/2007

22-ott-06 EMILIA ROMAGNA PARCO LAGHI ACQUAPARTITA (Fc) 0543-903281 LAGO LUNGO (Fc)


29-ott-06 LOMBARDIA IL BATTAGLIONE (Cr) 0372-432079 LAGO IL BATTAGLIONE (Cr)


05-nov-06 LOMBARDIA PESCA MANIA (Bs) 0365-598401 LAGHI MELLA PONCARALE (Bs)


05-nov-06 UMBRIA DAMA SPORT (Tr) 0744-817269 LAGO MIKE DI ACQUASPARTA (Tr)


12-nov-06 PIEMONTE GENTINETTA (Vb) 0324-44726 LAGHETTO S.ANNA DI PIEVE VERGONTE (Vb)


19-nov-06 LAZIO DIMENSIONE PESCA (Rm) 06-3337284 LAGO DELLE MERAVIGLIE POMEZIA (Rm)


26-nov-06 TOSCANA BERNARDONI (Fi) 055-2049487 LAGO CERTANE SAN VINCENZO A TORRI (Fi)


26-nov-06 VENETO PESCA FISH 045-6100748 E OBIETTIVO PESCA 045-7238130 (Vr) LAGO VERONELLO DI CALMASINO (Vr)


03-dic-06 MARCHE SPORT 4 (Ap) 0736-42382 LAGHI SANTARELLI MORESCO (AP)


03-dic-06 PIEMONTE DUEBI (To) 011-2482579 LAGO REGINA CHIVASSO LOC. LA LUPA (To)


03-dic-06 EMILIA ROMAGNA COSTANTE DI SPISMI 051-467404 LAGO SAN MARTINO WWW.LAGOSANMARTINO.COM


10-dic-06 LOMBARDIA LA FAMETTA (Mi) 02-9957838 LAGO LA FAMETTA GARBAGNATE (Mi)


17-dic-06 MARCHE FISHING TIME (Ap) 0734-671579 LAGO I CEDRI LA PEDONA (Ap)


21-gen-07 VENETO OBIETTIVO PESCA 045-7238130 E PESCA FISH (Vr) 045-6100749 LAGO LA COETTA SAN MARTINO BUON ALBERGO (Vr)


28-gen-07 ABRUZZO VISNU' PRATOLA PELIGNA (Aq) 0864-274325 RAINBOW LAKE FILETTO (CH)


25-feb-07 EMILIA ROMAGNA PIANETA PESCA (Mo) 059-341278 LAGO VIVINATURA LOC. SANDONNINO (Mo)


04-mar-07 TRENTINO ALTO ADIGE MILLENIUM FISHING SPORT (Tn) 0461-822121 FIUME ADIGE (Tn)


18-mar-07 LIGURIA - TOSCANA ARMERIA TOGNINI (Ms) 0585/242857 LAGO PRUNICCIO MONTRAMITO,VIAREGGIO (LU)


25-mar-07 UMBRIA TARDIOLI PESCA (Pg) 338-4435638 LAGO CLITUNNO CASCO DELL'ACQUA TREVI (Pg)


27-mag-07 EMILIA ROMAGNA PARCO LAGHI ACQUAPARTITA (Fc) 0543-903281 LAGO FINALISSIMA DA DEFINIRE (Fc)
NUOVO REGOLAMENTO GARE 2006 - 2007
1. Il Rapala Master Trophy è un raduno di pesca a spinning, pertanto è consentita solo la pratica di questa tecnica con canna dalla lunghezza massima di 3 metri.
2. Il raduno ha una durata di 3 (tre) ore durante le quali sono previsti tre spostamenti, uno ogni ora, all’interno del campo di gara suddiviso in tre settori.
3. Esche consentite:
Tutte le esche metalliche Blue fox / Vibrax, gli ondulanti Inkoo, gli Shallow Spoon della Blue Fox e tutti i minnow a marchio Rapala.
Sono proibite tutte le esche non marchiate Blue Fox o Rapala. Non sono validi anche gli artificiali in gomma, i jig e le piume, anche se di marca Rapala, Vibrax, Blue Fox o Ragot. Il loro impiego comporta la squalifica immediata.
4. Resta vietata altresì qualsiasi modifica dei suddetti artificiali atta a variarne la forma, la struttura ed il peso.
5. All’interno dei settori le postazioni sono libere fermo restando l’obbligo di mantenere una distanza minima tra un concorrente e l’altro di 2 (due) metri per parte.
6. Durante la prima ora di gara si devono usare esclusivamente i minnow marchio Rapala e il Shallow Wobbler marchio Blue Fox. Nella successive due ore di gara si possono usare, indifferentemente, tutte le esche Rapala e Vibrax consentite al punto 3.
7. La classifica sarà stilata in base ad un punteggio determinato dall’assegnazione di 1000 punti per pesce catturato ed un punto per ogni grammo del peso del pescato. Per rendere più omogenea la gara, a differenza degli anni scorsi, si seguirà il metodo di qualificazione e premiazione in base ai settori. Gli agonisti saranno divisi in tre o quattro settori (in base alle esigenze), e ogni agonista avrà come avversari solo i pescatori facenti parte del proprio settore. Così facendo ogni settore fornirà un primo, un secondo, un terzo classificato e così via. La premiazione e qualificazione seguirà quindi il seguente criterio: I primi tre che entreranno in classifica saranno i primi tre agonisti qualificatisi in ogni settore, poi si premieranno i tre secondi classificati per ogni settore, e così via fino ad ottenere il quorum degli aventi diritto alla finale e ai premi disponibili.
8. Per la finale si qualifica un agonista ogni dieci partecipanti ad ogni prova di selezione. In caso di impossibilità a partecipare alla finale il diritto di partecipazione non può essere ceduto ai classificati posti a seguire nelle classifica, né a terzi, siano essi partecipanti alle prove di selezione.
9. In caso di piazzamento in altre prove di selezione, di concorrenti già classificatisi per la finale nelle precedenti prove di selezione, il Comitato Organizzativo si riserva il diritto di qualificare, a scalare, i partecipanti piazzatisi a seguire.
10. Per ogni settore è previsto un giudice di gara che seguirà il gruppo di pescatori a lui assegnato per tutta la durata del raduno. Il compito del giudice è quello di far rispettare la corretta posizione del concorrente, far rispettare l’obbligo di utilizzo delle esche sopra citate, segnare le catture dei concorrenti che gli stessi hanno l’obbligo di segnalare appena sono avvenute. Il numero valido delle catture ai fini della classifica è quello registrato dal giudice, pertanto si invitano i concorrenti a segnalare in modo chiaro e tempestivo il proprio numero di gara dopo ogni cattura, accertandosi che il giudice provveda alla registrazione.
11. Ai fini della classifica finale sono valide le catture di qualunque specie di pesci, purché allamati per l’apparato buccale. Pesci agganciati in altre parti del corpo non saranno considerati validi. Il concorrente sorpreso a pescare a strappo sarà immediatamente squalificato.
12. Resta vietato altresì l’uso di qualsiasi zavorra da striscio, leggi: bombarde, buldi, bombarde trasparenti eccetera.
13. La gestione del lago, lo Sponsor ed il Comitato Organizzatore declinano ogni responsabilità per danni a persone o cose avvenuti prima, durante e dopo lo svolgimento del Raduno.

I classificati nelle gare di selezione (1 agonista ogni dieci partecipanti) sono automaticamente classificati per la Finale, organizzata entro il mese di maggio 2007. Sono previsti ripescaggi (vedi punto 9) in caso di piazzamento degli stessi partecipanti a più prove di selezione, al fine di ottenere il numero minimo di 110 (centodieci) concorrenti alla finalissima. I partecipanti dovranno presentarsi alla finale entro l’orario stabilito dal Comitato organizzativo presso il ritrovo del laghetto con un documento che comprovi la loro identità.

I premi qui elencati fanno riferimento solo alle prove di qualificazione. Spetterà a Shimano decidere quali tra questi saranno disponibili di volta in volta per ogni prova. In caso di mancanza dei prodotti indicati, per cause di forza maggiore, questi saranno sostituiti con altri prodotti di valore equivalente.
Premi assortiti per tutti i partecipanti, classificati e non.
Per quanto riguarda la finale, confermato l'ambitissimo viaggio in Finlandia alla Rapala.


26/04/2006 TROTA A SPINNING
gara a premi by Il Rampino - VG


Domenica 30 APRILE presso il Lago Pruniccio2 di Montramito (LU)
Il Rampino organizza una gara/incontro di pesca a Spinning alla Trota per salutare l’arrivo della bella stagione.

Premi per i primi classificati con articoli da Spinning delle Aziende ABU e Berkley.
Costo di partecipazione: euro 15,00

Ritrovo alle ore 07,30 Inizio gara alle ore 08,00

Per informazioni: Il Rampino – tel e fax 0584-44224