Traduzione da internet (autoreUSA sconosciuto)

di Giacomo del Grande

LANCIARE CON ATTREZZATURA DA CASTING


L’importanza di un lancio accurato e preciso è fuori discussione, poche ore di pratica in giardino possono rendere le tue uscite di pesca più piacevoli. Bisogna ricordarsi sempre che in ogni tecnica di lancio nella pesca del bass si deve usare il polso e non il braccio.


Tipi di lancio:


Overhand:

Immagina di essere in piedi di fronte ad un orologio con il bersaglio alle 3. Voltati direttamente verso il bersaglio, tieni il gomito vicino alle costole, alza la canna dritta in verticale e spostala bruscamente alle 10, usa il polso per dare come un colpo di frusta in avanti e lascia l’esca alle 11. Controlla il lancio seguendolo con la canna.


Sidearm:
Immagina di essere in piedi sopra un orologio e il tuo bersaglio e’ alle 3. Voltati direttamente verso il bersaglio, tieni la canna parallela all’acqua, portala a livello della vita e bruscamente mettila alle 7, usa il polso e dai un colpo di frusta in avanti, rilascia l’esca alle 6. Controlla il lancio seguendolo con la canna.


Underhand:

Tieni la canna a livello della vita, parallela all’acqua e che formi un angolo di 45° con il bersaglio. Abbassa l’esca a 15 o 20 cm dalla punta della canna. Con un movimento liscio e veloce disegna un mezzo cerchio con la punta della canna, rilasciando l’esca come la canna arriva alla fine del cerchio. Usa solo il tuo polso e tieni la punta della canna rivolta verso il basso. Segui il lancio, alzando la punta della canna per lanciare più lontano e per controllare l’esca.


Trucchi:


- Cerca di far atterrare l’esca sull’acqua producendo il minor rumore possibile. Lancia se possibile leggermente dopo il bersaglio.


- In giornate ventose mantieni il filo in tensione prima che l’esca atterri, questo eviterà che la lenza rimanga impigliata in eventuali ostacoli.


- Impara tecniche di lancio che permettono di mantenere una traiettoria bassa, tipo il flipping, il pitching, il sidearm e l’underhand.


- Usa una buona canna e un buon mulinello abbinati tenendo conto anche del peso dell’esca. Canne con blank rigido ma con un cimino fast sono più facili da usare per il lancio piuttosto di canne estremamente rigide e con un cimino uniforme.


- Lancia usando il polso e non il braccio o la spalla.


- Abbassa l’esca pochi centimetri sotto la punta della canna, questo darà maggior potenza al lancio.


- Carica la punta della canna facendola piegare all’indietro, poi dolcemente dai come un colpo di frusta in avanti.


- Riempi la bobina del mulinello fino a 3mm dal bordo. NON RIEMPIRLA TROPPO


- Se ti si forma una parrucca che non riesci a sciogliere prova a togliere la bobina e a far uscire il filo dal lato della bobina. Anche questo non sempre funziona.

 

 

indietro